Tagliatelle di semola cacio e pepe

In principio fu cacio e pepe. La madre di tutti i primi piatti romani nasce infatti nella notte dei tempi tra i pascoli durante la transumanza e si diffonde presto nelle regioni interessate da questo fenomeno per poi approdare nella capitale e diventare il piatto simbolo delle osterie romane. Oggi la sua notorietà non ha confini: persino ad Hong Kong uno dei ristoranti italiani più famosi ha scelto come proprio brand il nome della gustosa ricetta laziale.

Ingredienti

Per 4 persone
  • 320 gr. Tagliatelle di semola
  • 400 gr. Pecorino romano
  • 10 gr. Pepe nero
  • Sale qb

PROCEDIMENTO

1. PRIMO PASSAGGIO

Tostate il pepe in una padella per un paio di minuti ed aggiungete 1 mestolo di acqua di cottura.

2. SECONDO PASSAGGIO

Grattugiate e setacciate il pecorino.

3. TERZO PASSAGGIO

Versate sul pecorino un mestolo di acqua di cottura e mescolate fino ad ottenere una crema.

4. QUARTO PASSAGGIO

Scolate la pasta, mettetela nella padella con acqua e pepe e fate assorbire a fuoco moderato.

5. QUINTO PASSAGGIO

Spegnete il fuoco, versate la crema di pecorino sulla pasta e saltate a fuoco spento.

N°52 TAGLIATELLE

Prezzo € 2,80

INGREDIENTI

Semola di grano duro e acqua
Paese di coltivazione del grano: Arizona
Paese di molitura: Italia

TEMPO DI COTTURA

8 minuti

PESO CONFEZIONE

500 g